Piante Ornamentali

Piante Ornamentali

Le piante ornamentali sono piante che vengono utilizzate come abbellimento per terrazzi, appartamenti, ecc. o per giardini e parchi di cui sono componenti essenziali.

Le piante ornamentali coltivate in appartamento o sul balcone richiedono cure specifiche e continue per ovviare alle intrinseche difficoltà dell’ambiente in cui vengono collocate.

In special modo negli appartamenti si dovrà porre attenzione alla luminosità, umidità e temperatura del locale scelto, documentandosi sulle esigenze specifiche della pianta ornamentale che si intende coltivare. Le norme colturali prevedono innaffiature, concimazioni, rinvasi, potature, sfoltimenti, cimature, lotta ai parassiti.

Per le piante poste su balconi e terrazze valgono le raccomandazioni sul clima viste per quelle coltivate in piena terra, con l’opportunità di poter ricoverare i vasi in un locale adatto durante l’inverno.

Per la coltivazione in piena terra, il primo passo è decidere l’impostazione generale del giardino e la scelta delle specie più adatte alle condizioni ambientali, in base all’esposizione al sole, al microclima, alla direzione dei venti prevalenti, al tipo di suolo e all’umidità presente nel terreno.

Si potrà intervenire sulla fertilità e composizione del suolo con opportuni correttivi, mentre per eventuali ristagni d’acqua si dovrà ricorrere a lavori di drenaggio.

Le norme generali di coltura prevedono la preparazione del terreno con vangatura e incorporazione del concime adatto alla pianta ornamentale che si intende coltivare, seguirà la sarchiatura, rincalzo ed eliminazione delle infestanti, innaffiature e concimazioni secondo la stagione e le esigenze specifiche.

Bisognerà sempre prevedere la lotta ai parassiti animali o vegetali responsabili di fitopatie che possono danneggiare irreparabilmente le piante.

Nelle regioni a clima fresco si provvederà a riparare dal freddo durante l’inverno le piante più sensibili al gelo, mentre nel mezzogiorno si appronteranno ripari dal sole cocente estivo alle specie meno adatte ai climi torridi.